Giugno 30, 2019 admin

Bonus Condizionatori

Bonus Condizionatori 2019: scopri come richiederlo

Come funziona il bonus condizionatore 2019?

Il bonus condizionatori in effetti è una detrazione che riguarda l’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) e varia a seconda dei casi dal 50% al 65%.

Il rimborso verrà suddiviso in 10 rate annuali sia che l’acquisto rientri nel bonus mobili sia nel caso dell’Ecobonus. Vediamo più nello specifico quali sono i requisiti per beneficiare di questo incentivo.

Possono avere delle detrazioni fiscali sui condizionatori tutti i contribuenti che sostengono la riqualificazione energetica, sia che si tratti di una ristrutturazione vera e propria che non. La detrazione prevista è pari al 50% se l’impianto è a pompa di calore e mira al risparmio energetico, in più è possibile ottenere una riduzione dell’IVA al 10% se si tratta di unità immobiliari residenziali o condomini.

Se non vengono effettuati lavori di ristrutturazione si può comunque usufruire di incentivi fiscali grazie all’Ecobonus. (Con questo bonus è possibile detrarre il 65% delle spese totali sostenute. Il limite massimo a cui ammonta la detrazione è di 30.000 euro per unità immobiliare). Prossimanente pubblicheremo una articolo specifico su ECOBONUS

 

Come si ottiene la detrazione?

Il pagamento, che deve essere tracciabile ed effettuato tramite fattura e la ricevuta del bonifico postale o bancario deve necessariamente riportare i seguenti dati:

  • Causale;
  • Codice fiscale dell’acquirente;
  • Partita IVA o codice fiscale e intestazione del rivenditore.

Per quanto riguarda i requisiti dell’immobile, esso deve essere “esistente”, cioè accatastato o con richiesta di accatastamento in corso, dotato di un impianto termico e in regola con il pagamento dei tributi. Tutta la documentazione richiesta dovrà essere allegata nella dichiarazione dei redditi e si potrà usufruire dell’agevolazione divisa in dieci quote annuali a partire dall’anno successivo.

Con l’Ecobonus però non solo si può ottenere la detrazione sui condizionatori, ma anche uno sgravio fiscale del 50% sulla spesa per:

  • Sostituzione infissi;
  • Schermature solari;
  • Caldaie a condensazione e biomassa di classe A;
  • Riqualificazione generale degli edifici.

Prossimanente pubblicheremo una articolo specifico su ECOBONUS

info@procosefacility.it

Comments (2)

  1. Luigi.F

    Grazie procosefacility, per il vostro supporto per accedere al bonus2019. a dimenticavo , installazione a regola d’arte. Consiglio procosefacility.

    • Andrea

      Grazie Luigi.F
      gentilissimo…. cerchiamo di fare il nostro lavoro con passione!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *